Tickmill riceve il premio ‘Migliori Condizioni di Trading sul Forex’

Siamo felici di festeggiare un altro traguardo di business raggiunto. Tickmill ha vinto il premio “Migliori condizioni di trading sul Forex” al UK Forex Awards di quest’anno.

I trader sul Forex e gli investitori privati ​​provenienti da tutto il mondo hanno scelto Tickmill – tra una serie di broker forex di primissimo livello – per le sue condizioni di trading eccezionali e super competitive.

Questo importante riconoscimento ribadisce il nostro impegno costante nel voler fornire ai nostri Clienti Retail ed Istituzionali le condizioni migliori, tra cui:

  • Spreads da 0.0 pips
  • Velocità media di esecuzione 0.1 secondi
  • Deposito minimo a partire da $25
  • Nessuna commissione sul conto Classic
  • Possibilità di Swap- Free su tutti gli account*
  • Nessuna commissioni sugli Indici Azionari ed Obbligazioni
  • Nessun requote, ritardo o intervento manuale
  • Tutte le strategie di trading permesse

*disponibile per i clienti eleggibili

Il CEO del Gruppo Tickmill, Duncan Anderson, ha dichiarato:

“Come Azienda costruita da traders per i traders, siamo consapevoli che le richieste degli investitori siano diventate sempre più sofisticate al giorno d’oggi e la necessità di un ambiente di trading flessibile è indispensabile più che mai per il loro successo. Pertanto, abbiamo investito massicciamente nel realizzare condizioni di trading che non solo superino le aspettative del Cliente, ma che soddisfino a pieno anche i loro obiettivi di investimento, lo stile di trading e la tolleranza al rischio. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno votato per Tickmill e, assicuriamo ai nostri Clienti che continueremo a lavorare sodo per mantenere il nostro vantaggio competitivo come fornitore di condizioni di trading superiori”.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Londra ed è stata organizzata da Shares Magazine, una testata online finanziaria . Ecco alcuni momenti salienti della nostra presenza all’evento.


Le perdite possono eccedere il deposito iniziale.